Ricordiamo Gino Piccio

Anche Gino se n’è andato…
Di lui è possibile leggere in questo sito diversi interventi: basta scrivere il suo nome in alto a destra nel riquadro “cerca”.

Il suo intervento più lungo (e quanto bello!) racconta della sua vocazione.

Lo si trova anche nel blog di Daniele Barbieri, con l’aggiunta di un commento di Annalisa Giovani: semplice, come semplice è sempre stato Gino.

Di Gino abbiamo poi fatto memoria in particolare nel n.105-106, dove abbiamo di nuovo riprodotto il racconto della sua vocazione.