Per favore, che qualcuno parli della Chiesa dei poveri


Ci scrivono


Per favore, che qualcuno parli della Chiesa dei poveri

 
Ricevo da alcuni anni, con piacere, la vostra rivista. Nel numero di Dicembre 2005 c’è un piccolo Dossier sulla Chiesa dei poveri. Il prossimo incontro Nazionale dei preti operai sarà sulla Chiesa dei Poveri…
Di fronte al nulla che ci presenta la Chiesa ufficiale oggi, non può che far piacere sapere che c’è ancora gente che ha ancora la “Chiesa” nel cuore…
Mi sono permesso quindi di mandarvi la mia tesi di dottorato. Da tredici anni vivo in Svizzera a Berna con la mia famiglia. Mentre finivo la tesi lavoravo in una comunità per giovani disabili. Da quattro anni sono assistente pastorale in una parrocchia cattolica di Berna. Vi ringrazio per la testimonianza che continuate a donarci.
Vi saluto cordialmente

Italo Luis Cherubini


Comments are closed.