Bruno Borghi e la giustizia

Davanti ai giudici (1)   L’impegno di Bruno sui licenziamenti è stato anche un impegno per una giustizia migliore. Dinanzi ai soprusi ed alle ingiustizie Bruno ha sempre praticato con metodo il ricorso al giudice. Non credeva nella magistratura e non si faceva illusioni sulla “giustizia di uno stato borghese”, come spesso diceva. Ma non […]

Bruno Borghi con i carcerati

Con i carcerati (1) Bruno non faceva prediche e non si richiamava ai valori morali o a quelli della nonviolenza o ai doveri dei secondini. Gli bastava di ricordare che il corpo del detenuto è sacro e che uno Stato che usa violenza a chi è ristretto in carcere non è degno di essere chiamato […]

N°72-73 / Chi era Bruno?

Editoriale Quando Bruno è morto ho subito pensato alle parole scritte alla fine de “L’umano educatore”, un testo della Coop. Culturale “Don Lorenzo Milani”, dei nostri compagni di Milano: “Noi non saremo mai una istituzione, perché ogni istituzione chiede i suoi servi. Noi non costruiremo un’organizzazione. Noi siamo e saremo soltanto un investimento di desideri, […]

Due lettere agli operai della Gover

Davanti ai giudici (2) LA PRIMA LETTERA   Fonte: Centro documentazione di Pistoia, gennaio/febbraio 1975 Quando Don Bruno Borghi entrò a lavorare alla GOVER di Firenze, al padrone non dovette dispiacere che questo prete, allora parroco di Quintole all’Impruneta, avesse deciso di fare l’operaio. L’idea dovette sembrargli un po’ stravagante, ma pensò che un prete […]

Possiamo tacere?

Con i carcerati (2) A proposito del pestaggio di Bruno Salvatore nel carcere di Sollicciano   Diamo risalto a questa lettera aperta del volontario Bruno Borghi che parla di un recente episodio di pestaggio che si è verificato nel carcere di Sollicciano (uno dei numerosi episodi che si sono succeduti in questi anni e mesi […]

La chiesa di Firenze negli anni cinquanta e dintorni

DON BORGHI NELLA GERMINAZIONE FIORENTINA Il contesto (1) Sono entrato in Seminario a novembre del 1962. Della Chiesa di Firenze non sapevo praticamente nulla. Qualche nome di riferimento: don Facibeni e il Cardinale Elia Dalla Costa; i ricordi dell’infanzia e della scuola e poco più. In Seminario trovai “ragazzi” che discutevano su tutto, vivacissimi e […]

“La Nazione”: “prete operaio a giudizio”

Davanti ai giudici (3)   PRETE OPERAIO A GIUDIZIO. VILIPESE LA MAGISTRATURA Don Bruno Borghi accusò, con due lettere aperte, i giudici di aver pronunciato sentenze faziose Prosciolto nella stessa istruttoria un pretore fiorentino   Si è conclusa l’inchiesta della magistratura bolognese sul preteoperaio e il giudice fiorentino imputati di vilipendio all’ordine giudiziario: il sacerdote […]

Due relazioni sull’attività di volontario nel carcere di Sollicciano

Con i carcerati (3) 1998 / RELAZIONE ANNUALE Rignano s/Arno, 23 gennaio   1) Periodicità d’accesso. Una volta la settimana.   2) Quanti detenuti sono stati seguiti. Con un rapporto costante e approfondito circa 15. Con incontri più distanziati tra loro e un rapporto meno intenso e approfondito circa 25.   3) Tipi di intervento […]

I metalmeccanici fiorentini nel primo dopoguerra e negli anni 50

DON BORGHI NELLA GERMINAZIONE FIORENTINA Il contesto (2)   Più che notizie sui metalmeccanici tento di trasmettere un’atmosfera, un clima nel quale Bruno s’inserì con naturalezza, come un pesce nell’acqua. Racconta Giorgia Bettini, operaia della Galileo: “…senta, da mezzogiorno all’una c’era la Roberts, la Galileo che erano tutti nelle strade, perché in un quarto d’ora […]

Cronaca del processo per vilipendio alla magistratura

Davanti ai giudici (4) IL PROCESSO A CARICO DI DON BORGHI imputato di vilipendio alla magistratura   La cronaca del processo tenutosi alla Corte d’Assise di Bologna il 17 dicembre 1974 è stata ricostruita sulla base della testimonianza di alcuni amici di don Borghi presenti in aula.   Dopo i preliminari il Presidente legge la […]