Prima pagina

Benvenuti!

 

Questo sito vorrebbe essere il luogo della memoria del percorso umano e di fede di coloro che in Italia si sono chiamati “preti operai”: due termini inconciliabili, a detta di molti; ma che non a caso noi abbiamo spesso scritto con un trattino di congiunzione in mezzo; trattino che infine abbiamo abolito, componendo l’unica parola “pretioperai”, abbreviato in PO nel linguaggio a noi più familiare.

Certamente è una pretesa eccessiva contenere in un sito web la “memoria dei PO”. Forse è meglio accontentarci di fare qui una specie di archivio degli scritti dei PO (continua)


L’ultimo numero

 

Dicembre 2018 è la data di pubblicazione del numero 121-122, dal titolo:

IL DESTINO DELL’UMANITÀ

Qui troverai l’indice e gli articoli del numero.

Qui troverai il file PDF completo.

Di seguito, la copertina dell’ultimo numero.

 

121-122a 121-122b

Dopo Sandro Artioli e Renzo Fanfani,
anche Pippo Anastasi e Giovanni Carpené
se ne sono andati…
E infine, il 2 luglio, Carlo Carlevaris.

.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA giovannicarpene carlevaris_bg2009-e1530520862168

.A Carlo, Pippo e Giovanni dedichiamo una ventina di pagine di questo numero.

 


Appuntamenti 2019

 

1) Il nostro convegno nazionale 2019  è in programma, come sempre, a Bergamo, sabato 1 giugno,
preceduto da una giornata introduttiva dei pretioperai e dei loro amici.

Entro il mese di marzo riusciremo a presentarlo con precisione su questa pagina.
Il prossimo numero di PRETIOPERAI ci preparerà a questo nostro convegno annuale.

.

2) L’incontro europeo dei PO quest’anno si terrà in Germania, a Herzogenrath dal 7 al 10 giugno.
Tema dell’incontro sarà il seguente, così come formulato dal gruppo dei PO tedeschi:

En quoi suis-je (ou sommes-nous) transformé(es) par notre expérience
dans un monde du travail marqué par certaines décisions économiques ?

Per informazioni, rivolgetevi come sempre a
Mario Signorelli:
tel. 035 4254155 (preferibilmente dalle 19,00 in poi)
email: eremo.argon@gmail.com